giovedì, Febbraio 9, 2023
Perché ogni volta che si parla dell'Italia duale si ignora il meglio del Sud e il peggio del Nord?
Il progresso, la civiltà richiedono qualche sacrificio, e si trova sempre qualcuno disposto a farlo fare ad altri.
Le classificazioni sono gradini, indicano la direzione della violenza che le genera: dall'alto in basso.
E dopo avergli impedito di essere e di fare, si comincia a rimproverare il Sud di non essere e di non fare.
Le strade rivelano le capacità e le intenzioni di un paese. E se il nostro ignora o trascura quelle per il Sud, è perché ignora e trascura il Sud.
Nessuno può farti più male di quel che gli permetti di farti.
Noi recuperiamo pagine strappate, per sapere, finalmente, di noi stessi.
Non ci basterà ritrovare memoria e orgoglio, se non accetteremo anche la responsabilità piena della nostra sorte.
Slider
Home Tags Garibaldi

Tag: garibaldi

I MILLE SEGNI DEL SUD CHE CAMBIA

DEDICATO A CHI DICE CHE TANTO, QUI... “Qui non cambia mai niente...”. Dite? Basta mettersi d'accordo su dove è “qui”. Chi, come me, non fa...

ABBATTERE LE STATUE È ANTISTORICO? SOLO SE DEI VINCITORI…

QUELLE DEI VINTI, INVECE, VANNO TOLTE DI MEZZO INSIEME ALLA MEMORIA Ecco l'articolo che pubblicai quache mese fa su Storia in rete, e che torna...

Ultimo articolo

IL MINISTRO ALL’APARTHEID “ACCATTA” REGIONI DEL SUD

Il ministro all'Apartheid (per il progetto di attribuire a cittadini dello stesso Stato, con legge costituzionale, diritti diversificati per quantità e qualità, secondo la...