Home Succede oggi FIRMATE PER FAR DIMETTERE LA MINISTRA CONTRO IL SUD, PAOLA DE MICHELI

    FIRMATE PER FAR DIMETTERE LA MINISTRA CONTRO IL SUD, PAOLA DE MICHELI

    1300
    2

    VIA LA MINISTRA CONTRO IL MEZZOGIORNO CHE REGALA UN MILIARDO ALLE REGIONI PIÙ RICCHE PER LE OLIMPIADI INVERNALI.

    Milano e  Veneto avevano detto che le Olimpiadi invernali 2026 sarebbero state a costo zero per lo Stato; invece hanno bussato e cassa e la ministra “per il Nord” ha già provveduto con un miliarduzzo, mentre nega la vera alta velocità ferroviaria al Sud, imbrogliando i meridionali con “alta velocità di rete” (metà di quella vera, un secolo dopo che esiste al Nord), bloccando la costruzione del Ponte sullo Stretto con commissioni bla-bla perditempo, distribuendo solo al Nord i soldi per rinnovare il parco automezzi per il trasporto pubblico locale, nonostante il problema sia gravissimo a Sud. E mentre Le città del Mezzogiorno restano spesso irraggiungibili, la ministra dei ricchi del Nord a spese dei poveri del Sud si preoccupa di far fare un salto di qualità per collegamenti e infrastrutture, alle aeree già più dotate del Paese. Uno scandalo che solo l’abitudine alla discriminazione anti-meridionale impedisce di vederer nella sua reale dimensione.

    Questa ministra (al servizio della prepotenza economico-politica padana, come e peggio della Lega Nord) SE NE DEVE ANDARE!!!!

    https://www.change.org/p/giuseppe-conte-dimissioni-della-ministra-de-micheli-che-e-contro-le-infrastrutture-al-sud?utm_content=cl_sharecopy_25718611_it-IT%3A4&recruiter=1075275668&utm_source=share_petition&utm_medium=copylink&utm_campaign=share_petition

    Pino Aprile

    Giornalista e Scrittore


    “Fa’ quel che devi, accada quel che può”, è la mia regola. Se ti fai condizionare dai rapporti di forza (ma “loro” hanno tutto: giornali, tv, soldi, potere…) o dalle conseguenze possibili (non otterrai nulla, in compenso ti schiacceranno) non troverai mai il momento giusto per agire. Mentre l’unica cosa che conti è la ragione di agire: se c’è, fallo. E basta. Come? Don Luigi Sturzo disse: chi sa scrivere scriva, chi sa cantare canti, chi ne è capace, faccia politica. Sono nato nel 1950, sono cresciuto in una casa popolare, ho avuto ottimi genitori. Quello che ho scritto mi ha caricato di responsabilità verso gli altri e il futuro (ho un nipote…) e ora devo risponderne. Sono qui per questo.

    2 Commenti

    1. Non mi interessa sapere l’orientamento politico di Pino Aprile ma condivido appieno tutto quanto ha denunciato sul recovery faund ed anche sulla ministra De Micheli e tutti i comunicati sto al governo.
      Sono una razza che aspettano il momento giusto per fare i fatti loro come il detto che dice “tue a pretell e nasconde a manella”
      Mai colpevoli e sempre tutto per il bene del popolo. Quale popolo e di quale parte?
      Poveri noi, siamo sempre più tartassati e comunque alche la regia Campana non è asclusa dal magna magna. A mio avviso siamo tornati zona arancia proprio per spendere qualche soldino e pagare le tasse senza le necessarie dilazioni.
      Ha ragione Aprile, per prendere i soldi usano la povertà del sud e poi la dividono tra quelli del nord, se da essere razzista, ma quando capiterà un altra occasione per sollevarci dalla povertà in cui ci hanno buttato. Poi dicono che i meridionali evadono tasse, ma come si possono pagare circa 2500€ anno per tenere una utilitaria e pagare spazzatura mentre al centro nord bastano circa 509€ per stessi servizi.

    LASCIA UN COMMENTO

    Inserisci un commento!
    Inserisci il tuo nome qui