venerdì, Gennaio 22, 2021
Perché ogni volta che si parla dell'Italia duale si ignora il meglio del Sud e il peggio del Nord?
Il progresso, la civiltà richiedono qualche sacrificio, e si trova sempre qualcuno disposto a farlo fare ad altri.
Le classificazioni sono gradini, indicano la direzione della violenza che le genera: dall'alto in basso.
E dopo avergli impedito di essere e di fare, si comincia a rimproverare il Sud di non essere e di non fare.
Le strade rivelano le capacità e le intenzioni di un paese. E se il nostro ignora o trascura quelle per il Sud, è perché ignora e trascura il Sud.
Nessuno può farti più male di quel che gli permetti di farti.
Noi recuperiamo pagine strappate, per sapere, finalmente, di noi stessi.
Non ci basterà ritrovare memoria e orgoglio, se non accetteremo anche la responsabilità piena della nostra sorte.
Slider

Ultimi articoli

FATTO 20… FACCIAMO 21

L'INARRESTABILE CRESCITA DEL MAGGIOR MOVIMENTO MERIDIONALISTA DI SEMPRE Fatto 20..., facciamo 21: questo l'anno che abbiamo atteso. Ci siamo quasi. Per strada abbiamo perso un...

CALABRIA: NON PER CAMBIARE IL PRESIDENTE, CON LE MASSOMAFIE, MA IL...

NO AD ACCORDI CON I PARTITI CHE HANNO DISTRUTTO LA CALABRIA Per combattere il Put, Partito unico della torta, niente di meglio che sedersi alla...

IL VICE DELLA CALABRIA FACENTE FUNZIONE, SPIRLÌ, RINUNCIA A MILIARDI RF…

... PER OBBEDIENZA LEGHISTA. IDEM IL LEGHISTA PRESIDENTE DELLA SARDEGNA Il vicepresidente della Regione Calabria, Antonio Spirlì sacrifica i calabresi sull'altare della Lega? Soltanto lui...