Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

I MIEI LIBRI A SIRACUSA, CON IL BUS ELETTRICO MADE IN SUD

Aprile 24 ore 17:00

“L’ITALIA È FINITA” E “IL POTERE DEI VINTI”, POI CON I COLLEGHI SI PARLA DI GIORNALISMO

Il 24 sarò a Siracusa, in occasione della tre giorni di “Aperto per Cultura”, per brindare con un amico alla sua nuova avventura, presentare “L’Italia è finita” e “Il potere dei vinti”, e dialogare con dei colleghi di giornalismo al tempo del web. Ma la ragione di questa tappa va raccontata.

Siracusa mi rammenta la mia Taranto: greca (anche se una fu colonia dedotta dai Corinzi, l’altra dagli Spartani); entrambe hanno conservato la parte storica su un’isola collegata da un ponte alla parte nuova, in terraferma; entrambe furono egemoni nella propria area della Magna Grecia (una la Sicilia, l’altra lil Sud continentale); entrambe avversarie di Atene, che superarono in popolazione e ricchezza e come quella, matrici del pensiero occidentale.

Il mio amico è Giuseppe Ferrazzano, innovativo imprenditore. Mi venne incontro, con un suo amico, Luca Maccarone, nell’area imbarchi dell’aeroporto di Fiumicino: «Lei è Pino Aprile?». E cominciammo a chiacchierare. Tornavano dalle finali del campionato mondiale di kikboxing. «Non solo il calcio ha tifosi che si spostano per seguire le gare…», commentai. «Veramente, noi eravamo li a gareggiare», dice Giuseppe. «Sono ignorante in materia, non sapevo di italiani che sfidassero gli orientali nel kikboxing». «Non ci limitiamo a sfidarli». Scoprii così che lui e Luca si erano appena alternati quali campioni dl mondo, quasi fosse un derby siracusano; e che gli italiani sono fortissimi nel kikboxing.

«Devi venire a Siracusa!», mi chiede Giuseppe. Glielo prometto. Poi… Insomma, quanti anni sono passati, due? Tre? Poi leggo, qualche settimana fa, che Giuseppe ha realizzato un bus elettrico per il trasporto urbano, tutto made in Siracusa. E allora, o adesso o mai più, metto Siracusa in calendario, avviso Giuseppe, gli dico che stavolta ci siamo, ma alla libreria, per la presentazione di “L’Italia è finita” e “Il potere dei vinti”, dobbiamo andarci con il suo bus elettrico. «Però lo guidi tu!», rilancia lui. «Sicuro. Prepara il cappellino» (gli autisti hanno il cappellino, giusto?).

Alle 17, alla libreria Mondadori, presenterò i miei due libri, poi, alle 18,30, dialogherò con i colleghi Prospero Dente, Carmelo Miduri, Laura Valvo e Nadia Germano Bramante di come è cambiata l’informazione dalla carta stampata al digitale.

Dettagli

Data:
Aprile 24
Ora:
17:00

Luogo

libreria Mondadori
Siracusa,